Archivi categoria: Gestione del tempo

Basilicata coast to coast

Autore: Rocco Papaleo
Una combriccola di musicisti si mette in cammino al ritmo delle loro strofe musicali per partecipare al Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico, attraversando a piedi la Basilicata. La strampalata impresa li vedrà percorrere strade secondarie sullo sfondo di paesaggi rurali incontaminati e di piccoli paesi sperduti, nell’intento di trascorrere dieci giorni lontano dalla quotidianità delle proprie vite. Molte cose cambieranno in questo itinerario speciale e terapeutico, che rappresenterà per ogni personaggio un percorso interiore e segnerà comunque il giro di boa della propria vita.

Questo articolo è stato pubblicato in Film, Gestione del tempo il da .

Mr. Beaver

Autore: Jodie Foster
Tormentato da demoni personali, Walter Black, ex manager di successo di una società che fabbrica giocattoli e padre di famiglia, soffre di una grave forma di depressione che gli impedisce di riprendere il controllo della propria vita. Almeno fino alla comparsa di un pupazzo a forma di castoro che Walter si infila al braccio e che non lascia neanche per un attimo. Ma qualcosa, alla fine, non andrà nel verso giusto.

Questo articolo è stato pubblicato in Film, Gestione del tempo il da .

Sideways

Autore: Alexander Payne
Due vecchi amici partono per un viaggio a base di degustazione di vini – un viaggio che li porterà tuttavia ad esplorare altri campi oltre a quello dell’irriducibile guerra tra Pinot e Cabernet.

Questo articolo è stato pubblicato in Film, Gestione del tempo il da .

Mammuth

Autore: Gerard Depardieu
Un operaio compie 60 anni e decide di andare in pensione. Scrupoloso lavoratore dall’età di 16 anni, non ha mai fatto un giorno d’assenza, mai un giorno di malattia. Ma appena prova a ritirare la meritatissima pensione, si imbatte nel muro implacabile della burocrazia. Scopre così che molti datori di lavoro hanno "dimenticato" di versargli i contributi. L’unica soluzione per ricevere tutti i benefici pensionistici è quella di far visita a tutti e chiedere le dichiarazioni mancanti. Incoraggiato dalla moglie, monta sulla sua vecchia moto degli anni Settanta, una Mammuth, da cui prende il soprannome, e parte. Torna nei luoghi della sua adolescenza, in un viaggio che lo riporta da vecchi datori di lavoro, amici e parenti perduti. E’ durante questo viaggio che si accorge che la gente lo ha sempre considerato un incolto imbecille. Attanagliato dal dubbio e allucinato dalle apparizioni di Yasmine, il suo primo amore, morta in un drammatico incidente motociclistico, il compito di recuperare i documenti mancanti appare, poco a poco, futile.

Questo articolo è stato pubblicato in Film, Gestione del tempo il da .