Archivi categoria: Economia

Per economia si intende la sensazione psicologica di piacere/soddisfazione che deriva dall’€™acquisto di un bene/servizio che non rientra tra quelli di prima necessità . Tale sensazione deve essere considerata in rapporto alla sua durata e allo sforzo necessario per guadagnare il denaro che si è speso per l’€™acquisto.

Sunshine Cleaning

Autore: Alan Arkin
I Lorkowski sono una famiglia alquanto strampalata. Rose, al liceo faceva la cheerleader, ora che ha trent’anni fa la domestica e vuole sbarcare il lunario per pagare gli studi all’eccentrico figlio di otto anni. La sorella piú piccola, Norah, è un po’sballata: vive ancora a casa con il padre e ha appena perso l’ennesimo lavoro. Il padre Joe è sempre alla ricerca di un modo per fare "soldi facili". Così un giorno Rose e Norah hanno una brillante idea: aprire una ditta specializzata nella pulizia delle scene del crimine; benché ripugnante e inquietante, l’attività si rivelerà un vero e proprio business.

Questo articolo è stato pubblicato in Economia, Film il da .

Polli contro balene

Autore: Robert H. Frank
Questo libro accomuna in un’improbabile simbiosi due tipi di scienziati che, a prima vista, sembrerebbero non avere molto in comune: il naturalista e l’economista. Ma teoria dell’evoluzione e economia hanno in realtà molte analogie, e spesso gli argomenti usati per spiegare determinati fenomeni economici hanno una sorprendente affinità con l’evoluzione biologica. E "poiché gli uomini si sono evoluti come narratori di storie, praticamente tutti trovano facile assorbire le informazioni in forma narrativa". Di qui la formula di questo libro non convenzionale ma curioso e al tempo stesso serissimo, basato su domande e risposte riguardanti argomenti e situazioni solo in apparenza "minori" – che possiamo osservare nella vita di ogni giorno: si va dal frigorifero al computer, dalle auto usate al fascino esercitato dalla timidezza, ai tacchi alti portati dalle donne (e ai bottoni dei loro abiti). Fra i principi che meglio si prestano ad essere esposti mediante una forma "narrativa" (accompagnata, in questo caso, da divertenti vignette), e che aiutano i lettori a imparare in modo facile e indolore i fondamenti dell’economia, ci sono per esempio il principio dei costi e benefici e la legge della domanda e dell’offerta. Ancora più sorprendente è il fatto che una quantità insospettata di comportamenti strani o misteriosi in cui ci si imbatte nell’esperienza quotidiana risultano avere, a un attento esame, precise motivazioni economiche.

Questo articolo è stato pubblicato in Economia, Libri il da .

Troppa scelta

Autore: Gianpiero Lugli
Scaffali colmi di prodotti, innumerevoli modelli di automobili, un’offerta televisiva vastissima e, su Internet, musica, viaggi, film, giochi, servizi di ogni genere: tutto questo ci pone di fronte alla difficoltà di gestire l’eccesso di scelta (choice overload) quando dobbiamo decidere che cosa acquistare. La nostra mente cognitiva non riesce infatti a valutare le diverse alternative quando diventano troppo numerose. L’esperienza di acquisto diventa dunque sempre meno gratificante perché l’espansione della scelta provoca confusione, incertezza e ansia: al timore di sbagliare dovuto alla crescita della nostra responsabilità, si accompagna il rammarico che proviamo dopo l’acquisto, quando non siamo certi di aver fatto la scelta corretta. Il testo analizza le implicazioni economiche, psicologiche e relazionali dell’eccesso di varietà e presenta, inoltre, alcune soluzioni per facilitare il processo di acquisto. Respingendo l’orientamento dominante che intende risolvere il problema dell’eccesso di scelta con la razionalizzazione dell’assortimento e la riduzione delle alternative di acquisto, l’autore propone di attuare soluzioni tecnologiche e manageriali che intervengono sulla rappresentazione della scelta trasformando così il ruolo dei distributori in "architetti della scelta".

Questo articolo è stato pubblicato in Economia, Libri il da .