La prigione dell’impossibile

12,00

Categoria:

Descrizione

“Perché la gente usa spessissimo nelle proprie conversazioni il vocabolo impossibile?” 
“Perché le persone pensano che le cose non si possano cambiare?”
“Perché gli esseri umani girano con delle carceri di massima sicurezza in testa e credono di non poter influire sul corso della propria ed altrui vita?
“Perché le persone vedono sempre i problemi e raramente, per non dire mai, le opportunità?”
“Perché l’Homo Sapiens si accontenta di sopravvivere e rinnega le sue peculiari caratteristiche di organismo capace di imprimere una direzione alla propria esistenza?” Le risposte e, soprattutto, le strategie mentali per evadere dalla gabbia più pericolosa costruita dall’uomo in questo saggio: veloce, semplice, di una concretezza assoluta.