Per amore o per denaro

La limpidezza di questo libro è assicurata dal costante rinvio alla dimensione della vita quotidiana, spesso della sfera domestica: uno scenario che – se esplorato con spregiudicatezza – dispensa, nella sua consuetudine, inesauribili novità. In esso vengono calati temi di portata generale quali la famiglia, il lavoro, il genere, il capitalismo, la globalizzazione, per osservare come l’espressività emotiva, l’attenzione per l’altro e gli atteggiamenti di cura reagiscono e collidono con una cultura sempre più improntata alla promozione “commerciale” di se stessi e alla quantificazione strumentale di ogni sentimento umano.

Questo articolo è stato pubblicato in Economia, Libri il da .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *